free page hit counter
Crea sito

Le strane armi delle falene (Drepana arcuata)

Posted by on 1, Ott, 2019 in Lepidotteri, news

Le strane armi delle falene (Drepana arcuata)

Le larve di Drepana arcuata risolvono i conflitti territoriali grazie alle vibrazioni.

19 settembre 2001  │ Le Scienze │Drepana arcuata

Lo scontro tra due bruchi è un evento che fa tremare una foglia. Le larve delle falene Drepana arcuata combattono infatti le loro battaglie territoriali a suon di percussioni, scacciando gli intrusi grazie alle vibrazioni. Questa scoperta, opera del professor Jayne Yack della Carleton University di Ottowa, rivela nuove interessanti interazioni sociali fra i bruchi.

Drepana arcuata - © 2015 Christopher Adam

Drepana arcuata – © 2015 Christopher Adam

Fino a ora si era pensato che questi animali non facessero molto di più che starsene tranquilli a mangiare le foglie, ma sembra invece che abbiano delle complesse interazioni fra di loro. Di fatto poi, le comunicazioni acustiche fra bruchi potrebbero essere un fenomeno molto diffuso, e quelli gregari forse usano il suono per mantenere la coesione del gruppo.Non solo, interrompere queste comunicazioni, magari mandando delle vibrazioni nelle piante, potrebbe dimostrarsi un metodo di combatterli senza utilizzare sostanze chimiche.

Le larve della falena Drepana arcuata, comune nell’America settentrionale, si costruiscono ciascuna una specie di tenda di seta su una foglia separata, per proteggersi dai predatori mentre si nutrono.  Le energie spese per costruire queste tende fanno sì che per gli animali valga la pena di proteggerle. Gli scontri sono quindi frequenti, e questi nidi non rimangono mai vuoti molto a lungo.

Drepana arcuata - © 2016 Jeff Hollenbeck

Drepana arcuata – © 2016 Jeff Hollenbeck

Studiando questi bruchi in laboratorio, i ricercatori hanno visto che quando un intruso si avvicina, il bruco inizia a grattare la foglia con le sue ultime zampe e, se questo non basta, aggiunge anche altre vibrazioni prodotte con la bocca. Molto probabilmente, comunque, i bruchi non percepiscono le vibrazioni trasmesse dall’aria, il vero suono, ma comunicano attraverso la foglia.

Foto di :© 2015 Christopher Adam e © 2016 Jeff Hollenbeck da http://bugguide.net/

Al prossimo articolo.

Bio GDOREMI