free page hit counter
Crea sito

Il comportamento sociale dei coleotteri seppellitori

Posted by on 4, Mar, 2020 in Altri insetti, news

Il comportamento sociale dei coleotteri seppellitori

Oggi tratteremo un argomento che probabilmente non interesserà ai più, (il comportamento sociale dei coleotteri seppellitori o coleotteri necrofori) , ma tuttavia rappresenta uno degli schemi evolutivi che ha permesso ai coleotteri di rendono conto di circa il 25 per cento di tutte le forme di vita del Pianeta .

Lavorando il più delle volte in coppia, i coleotteri necrofori seppelliscono rapidamente carcasse con peso fino a 100 grammi. 

Il loro comportamento mostra una notevole plasticità.  infatti questi coleotteri possono trasportare una carcassa in un luogo di sepoltura adatto e sono in grado di superare una varietà di ostacoli.

Le carcasse sepolte forniscono cibo agli scarafaggi e alle loro larve. Sono descritti molti modelli di cooperazione sociale nel comportamento di seppellimento.

Risultato immagini per Necrophorus vespilloides

Ma perché un comportamento sociale dovrebbe dare un vantaggio evolutivo ai coleotteri seppellitori?

Nel caso di piccoli cadaveri (<100 g di peso corporeo; Trumbo, 1992), dovrebbe verificarsi una competizione primaria tra gli scarafaggi seppellitori e il resto della comunità necrofaghe, in particolare le larve di dei ditteri della famiglia Calliphoridae, in quanto i coleotteri seppellitori sono in grado di nascondere le carogne sottoterra, escludendo così altri insetti (Suzuki, 2000).

I coleotteri seppellitori, tuttavia, non usano carcasse completamente colonizzate da larve di mosca e i loro adulti sono noti per lasciare carogne già sepolte infestate da un gran numero di larve di mosca(Milne & Milne, 1976;Wilson, 1983).

I coleotteri necrofori tendono a colonizzare carcasse molto fresche (Smith, 1986), essendo i primi e colonizzatori di insetti piccoli a dominanza competitiva di piccole carogne, sebbene vi siano prove che entrambi i gruppi possano colonizzare anche carogne più vecchie (Lang et al., 2006; Sipkova & Ruzicka, 2009; Yang & Shiao, 2012).

Ciò può essere causato dal loro comportamento bimodale, che dipende sia dall’età e dalla prontezza di accoppiamento dei coleotteri, sia dalle condizioni della carcassa. 

Per la loro riproduzione, i coleotteri necrofori monopolizzano le carogne più piccole e fresche senza uova di mosca o vermi monopolizzando la carcassa ed escludendo altre specie a vantaggio delle propria(Milne & Milne, 1976;Trumbo, 1992)

Risultato immagini per Necrophorus vespilloides
Necrophorus vespilloides

Al contrario, né la colonizzazione né l’attività di nidificazione dei coleotteri seppellitori differivano tra carcasse di controllo e trattamento. 

I risultati degli studi potrebbero quindi suggerire che le larve dei ditteri della famiglia Calliphoridae siano le specie competitive più dominanti, poiché la capacità di monopolizzazione degli scarafaggi sembra non essere così elevata, e loro stessi tendono ad evitare la nidificazione in presenza di larve di altre specie (Milne & Milne, 1976;Wilson, 1983).

Eppure sembra che non sia così soprattutto nel caso in cui la cooperazione fra due coleotteri per il seppellimento aumenta la possibilità di monopolizzare la carcassa.

E’ importante notare che il comportamento di seppellire le carcasse dei coleotteri necrofori è fortemente influenzato dalla segregazione temporale e che i tassi di colonizzazione e monopolizzazione possono quindi avere un forte schema stagionale



Al prossimo articolo.

Altri articoli in ordine cronologico

Visita anche il Canale di Youtube (documentari e video sugli insetti e sulla natura del Nordest Italiano)

Farfalle e falene della pianura Friulano-Veneta

Bio  GDoremi