free page hit counter
Crea sito

Un Lepidottero al giorno – Blastobasidae – Blastobasis huemeri

Posted by on 23, Ott, 2018 in Lepidotteri, news

Un Lepidottero al giorno – Blastobasidae – Blastobasis huemeri

Un Lepidottero al giorno – Blastobasidae

Continuiamo con i microlepidotteri, oggi con le Blastobasidae, anche questa famiglia con un’unica specie presente.

Blastobasidae (Meyrick, 1894) – English version here

Le Blastobasidae sono una famiglia di falene della superfamiglia Gelechioidea. Gli appartenenti a questa specie si possono trovare quasi ovunque nel mondo, anche se in alcuni luoghi  non sono native, ma introdotti dagli esseri umani.

La classificazione non è unanime e spesso, queste falene, sono comprese nelle Coleophoridae come sottofamiglia Blastobasinae.

Gli adulti sono in genere piccole, falene sottili che a colpo d’occhio presentano una mancanza di caratteri evidenti come ha rilevato l’entomologo Edward Meyrick una volta descritto il gruppo come “falene di colore oscuro e noioso, decisamente il meno attraente della famiglia dei lepidotteri “.

La loro colorazione è generalmente bruno-rossastro, senza striature nitide o grandi macchie sulle ali.  La testa è liscia, con antenne moderatamente lunghe, che sono ciascuna situata a metà della testa.

L’apertura alare in questa famiglia varia da 12 a 24 millimetri, più di dieci volte tanto di quanto sia largo il torace.

 

Blastobasis huemeri – English version here

Falena di recente Classificazione la Blastobasis huemeri è una falena della famiglia Blastobasidae con apertura alare di 12 – 14 mm.

Si trova in Austria, Germania, Repubblica Ceca, Italia, Slovacchia e Croazia .

E’ possibile confonderla, a causa delle dimensioni con la Blastobasis physidella (Zeller, 1839), che però, presenta un “abito” molto diverso, sia per il suo colore come per i suoi disegni.

Gli habitat dove è stata riscontrata sono diversi da prati, incolti a zone umide di ambienti forestali, localmente anche in zone con banchi di arenaria e dove siano presenti affioramenti calcarei, anche se si riscontra prevalentemente in ambienti sabbiosi.

Secondo le conoscenze attuali, la distribuzione di B. huemeri si allunga a sud o sud-est europeo. Si osserva regolarmente in Austria, Italia, Croazia, Ungheria, Repubblica Ceca e nel 2007 in Germania nella zona sabbiosa vicino a Mannheim a nord di Baden.

Sono pochi, se non assenti  i dati sulla biologia.

 

Altre foto sono visibili QUI

 


Al prossimo articolo.

 

Altri articoli in ordine cronologico

Visita anche il Canale di Youtube (documentari e video sugli insetti e sulla natura del Nordest Italiano)

Farfalle e falene della pianura Friulano-Veneta

Bio  GDoremi





Licenza Creative Commons

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.