free page hit counter
Crea sito

Ancora sulla processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa). Parte 3 (fine)

Posted by on 4, Lug, 2020 in Lepidotteri, news |

Ancora sulla processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa). Parte 3 (fine)

A confronto in laboratorio delle diverse popolazioni di processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa). La processionaria del pino, Thaumetopoea pityocampa (Lepidoptera, Notodontidae) è un defogliatore univoltino (una generazione all’anno) che è attivo su una vasta gamma di latitudini ed altitudini, influenzato in gran parte dalle variazioni di temperatura, specialmente durante lo sviluppo larvale durante l’inverno. Thaumetopoea pityocampa Questo lavoro...

Read More »

Ancora sulla processionaria del pino. Parte 2

Posted by on 3, Lug, 2020 in Lepidotteri, news |

Ancora sulla processionaria del pino. Parte 2

In realtà più che il seguito dell’articolo di ieri è il seguito dell’articolo “LA PROCESSIONARIA MUTANTE”, in quanto parleremo dei metodi utilizzati per rilevare la divergenza ecologica e genetica in una popolazione della processionaria del pino con fenologia spostata. La fenologia è quella parte della biologia che studia i rapporti tra fattori climatici e manifestazioni stagionali di alcuni fenomeni della vita vegetale e animale. Thaumetopoea...

Read More »

Ancora sulla processionaria del pino. Parte 1

Posted by on 2, Lug, 2020 in Lepidotteri, news |

Ancora sulla processionaria del pino. Parte 1

Lo stress termico è un fattore critico nella valutazione delle risposte degli organismi e delle popolazioni al riscaldamento globale. Comprendere le risposte alla temperatura massima di resistenza è fondamentale per prevedere l’effetto delle ondate di calore sulle popolazioni. D’altra parte, è importante comprendere le caratteristiche fisiologiche che consentono alle popolazioni di adattarsi alle variazioni di temperatura. Thaumetopoea pityocampa Uno studio di...

Read More »

Quando le coccinelle si cibano di polline.

Posted by on 8, Giu, 2020 in Altri insetti, news |

Quando le coccinelle si cibano di polline.

Uno studio sulla Harmonia axyridis dimostra che in caso di mancanza di prede le coccinelle di questa specie si nutrono di polline. Tutti noi sappiamo che le coccinelle sono grandi predatrici di afidi e di varie larve di coleotteri, neurotteri etc., ma forse non molti sanno che in mancanza di prede esse (nella fattispecie l’Harmonia axyridis) possono nutrirsi di polline. Oggi vi propongo la traduzione dell’abstract di una ricerca pubblicata su researchgate,...

Read More »

Come cambia la saliva secreta in due insetti polifagi (Lepidoptera) e il suo effetto sulle risposte di difesa delle piante

Posted by on 18, Mag, 2020 in Lepidotteri, news |

Un articolo da Researchgate.net sulla plasticità della saliva degli insetti fitofagi, polifagi (bruchi di lepidotteri). Gli insetti erbivori polifagi devono adattare la loro fisiologia quando si nutrono di diverse piante ospiti.  Le secrezioni orali di insetti fitofagi svolgono un ruolo importante nel mediare le risposte di difesa delle piante. La plasticità nelle secrezioni salivari può avere un effetto diretto sulla capacità degli insetti di affrontare le difese delle...

Read More »

Aggiornamento del sito – dal lepidottero 388 al lepidottero 394

Posted by on 7, Mag, 2020 in Lepidotteri, news |

Aggiornamento del sito – dal lepidottero 388 al lepidottero 394

Gli ultimi aggiornamenti del sito E’ da un po’ che non vi mettevo al corrente degli aggiornamenti sul sito, in parte perché non erano molti, in parte perché sto studiando una nuova veste grafica per il sito stesso, ed in parte perchè molto tempo lo dedico alla realizzazione dei documentari e mini documentari (pillole entomologiche) che ogni tanto vi propongo. In ogni caso eccovi 7 nuovi lepidotteri disponibili sul mio sito: Famiglia Adelidae: Adela croesella...

Read More »

Ancora sull’incidente di Fukushima e le farfalle.

Posted by on 6, Mag, 2020 in Lepidotteri, news |

Ancora sull’incidente di Fukushima e le farfalle.

The translated version is in the middle La situazione è decisamente migliorata Degli effetti delle radiazioni del disastro di Fukushina sugli insetti ne avevamo già parlato più volte (vi lascio i link in fondo se ve ne foste dimenticati). Gli impatti biologici negativi dell’incidente nucleare di Fukushima sono stati rivelati dal 2012 usando la farfalla , Zizeeria maha. Essi sono stati spesso considerati incompatibili con la comprensione convenzionale della...

Read More »

Le libellule vedono al buio

Posted by on 5, Mag, 2020 in Altri insetti, news |

Le libellule vedono al buio

Steven Widerman  ha scoperto che le libellule vedono al buio Il fatto che le libellule vedano al buio è sostenuto da Steven Widerman, ricercatore presso il Center for Neuroscience Research dell’Università di Adelaide (Australia), Egli  che ha scoperto la particolare caratteristica di questi insetti di processare la luce. Mentre la quasi totalità degli animali processa il segnale luminoso su canali separati (uno per la luce e uno per il buio), le libellule ne...

Read More »

Un fungo come controllo biologico per la processionaria del pino. (Video)

Posted by on 4, Mag, 2020 in Lepidotteri, news |

Un fungo come controllo biologico per la processionaria del pino. (Video)

Quando i bruchi di processionaria ( Thaumetopoea pityocampa ) scendono da pini per seppellirsi e diventare pupe, le spore di  Cordyceps militaris si attaccano ai peli del loro corpo e vengono sepolte con loro.  In condizioni ambientali adeguate, le spore germogliano, il fungo parassita la crisalide e la uccide.  Uno studio condotto a Palencia ha verificato l’efficacia di questo processo naturale come metodo di controllo delle...

Read More »

La farfalla che trasforma il cibo solido in liquido.

Posted by on 23, Apr, 2020 in Lepidotteri, news |

La farfalla che trasforma il cibo solido in liquido.

La scoperta risale al 2012 e necessita di ulteriori studi e riguarda un’unica specie la Caltoris cahira e parrebbe che riesca a trasformare il cibo solido in liquido. Questa specie si trova principalmente nell’area forestale dei paesi del sud asiatico come il Bangladesh e l’India. Sappiamo che la farfalla non può mangiare cibo allo stato solido cibo con l’apparato boccale dell’adulto che ricorda una proboscide, simile a una cannuccia...

Read More »

Ai ragni piace il sushi ? Pare di sì. – VIDEO –

Posted by on 4, Apr, 2020 in Aracnidi, news |

Ai ragni piace il sushi ? Pare di sì. –  VIDEO –

L’integrazione dell’articolo “Ai ragni piace il sushi ? Pare di sì” Se qualcuno non avesse letto l’articolo dei ragni che predano i pesci (Ai ragni piace il sushi ?), consiglio di non perderselo, lo potrete trovare qui: Link Un adattamento evolutivo che ha lo scopo di integrare la dieta altamente proteica di cui generalmente necessitano questi aracnidi (Caso a parte il ragno vegetariano ndr.) Le prede normalmente sono comprese tra i due e i...

Read More »

Ecologia dei virus degli insetti

Posted by on 31, Mar, 2020 in Altri insetti, news |

Ecologia dei virus degli insetti

LORNE D. ROTHMAN , JUDITH H. MYERS , in Viral Ecology  Controllo biologico a mezzo virus I virus degli insetti vengono utilizzati per controllare diverse specie di parassiti.  Questi bioinsetticidi di solito hanno solo effetti a breve termine sulla popolazione ospite, sebbene in alcuni casi sia stato ottenuto un controllo a lungo termine.  Ad esempio, un grave focolaio di Gilpinia hercynia introdotta...

Read More »

Ma come fa il ragno saltatore a calcolare la distanza?

Posted by on 27, Mar, 2020 in Aracnidi, news |

Ma come fa il ragno saltatore a calcolare la distanza?

Uno studio pubblicato su Science spiega come il ragno saltatore valuti la lontananza dalla sua preda prima di saltare. Lo studio effettuato sulla specie di ragno Hasarius adansoni dimostra che gli appartenenti a questa specie sembrano aver sviluppato un modo tutto loro di misurare la distanza dalle prede. Il  sistema utilizzato per valutare la profondità ricorda molto l’effetto che si ha quando si guarda una fotografia con lo sfondo fuori fuoco. Secondo una ricerca della...

Read More »

Le vespe genetiste

Posted by on 25, Mar, 2020 in Altri insetti, news |

Le vespe genetiste

Le vespe della famiglia dei braconidi hanno integrato un virus nel proprio genoma, virus che va a danneggiare soltanto l’ospite secondario Le vespe della famiglia dei braconidi (Braconidae) si riproducono deponendo le loro uova nelle larve di altri insetti, soprattutto in bruchi di farfalla, il cui corpo deve servire da alimento alla larva della vespa stessa dopo la schiusa. In generale queste vespe hanno avuto molto successo infatti sono circa 100.000 le specie note,...

Read More »

Il virus con il DNA della vedova nera mediterranea

Posted by on 24, Mar, 2020 in Aracnidi, news |

Il virus con il DNA della vedova nera mediterranea

Parte di un gene responsabile della produzione del veleno nella vedova nera mediterranea si trova in un virus che infetta uno dei più diffusi batteri del mondo. Oggi vi propongo un interessante, almeno per me, articolo di Marta Musso, (Laureata in Scienze Naturali alla Sapienza di Roma) pubblicato su www.wired.it l’ottobre scorso, con qualche correzione tecnica. Se guardate all’interno delle cellule di una qualsiasi specie di insetto, c’è la probabilità del 40% di...

Read More »