Crea sito

L’inaspettata “vista d’aquila” delle api

Posted by on 12, Apr, 2017 in Altri insetti, news

L’inaspettata “vista d’aquila” delle api

Nuove misurazioni neurofisiologiche hanno stabilito che l’ape può vedere distintamente un oggetto che occupa un angolo di 1,9 gradi: si tratta di una risoluzione d’immagine del 30 per cento maggiore di quanto documentato finora in questi insetti.

Un articolo di 2 giorni fa pubblicato su “le Scienze” ci rivela che la vista delle api è migliore di quello che credevamo.

Per correttezza nei confronti della rivista inserirò solo i primi tre paragrafi dell’articolo originale per poi linkarvi la pagina da cui è tratto.

La vista delle api è decisamente migliore di quanto si pensava: lo ha scoperto un nuovo studio pubblicato sulla rivista “Scientific Reports” da un gruppo di ricercatori dell’Università di Lund, in Svezia, guidati da David O’Carroll.

La capacità di vedere distintamente un oggetto è risultata maggiore del 30 per cento, mentre la capacità di vedere un oggetto, anche se non distintamente, è cinque volte superiore.

I nuovi dati emersi dalla ricerca sono importanti non solo per la conoscenza della fisiologia di base di questi insetti ma anche per la progettazione di sistemi automatici di visione per le applicazioni robotiche.

… Continua

Apis mellifera - Gianluca Doremi - brevetto - impollinatori - api

Apis mellifera – Gianluca Doremi

 

Al prossimo articolo.