free page hit counter
Crea sito

Ecologia dei virus degli insetti

Posted by on 31, Mar, 2020 in Altri insetti, news

Ecologia dei virus degli insetti

LORNE D. ROTHMAN , JUDITH H. MYERS , in Viral Ecology 

Controllo biologico a mezzo virus

I virus degli insetti vengono utilizzati per controllare diverse specie di parassiti. 

Questi bioinsetticidi di solito hanno solo effetti a breve termine sulla popolazione ospite, sebbene in alcuni casi sia stato ottenuto un controllo a lungo termine. 

Ad esempio, un grave focolaio di Gilpinia hercynia introdotta accidentalmente ha ridotto notevolmente la produzione di abete rosso  nel Nord-Est del Nord America dal 1930 al 1942 fu interrotto da un NPV accidentalmente introdotto con parassiti dall’Europa.

Gilpinia hercynia – Wikipedia

Il virus si diffuse rapidamente, causando un epizootico che ridusse le popolazioni di Gilpinia hercynia .

Il virus persisteva e raggiunse il controllo a lungo termine ( Stairs, 1971 ; Cunningham, 1982 ). 

Lo scarabeo rinoceronte Oryctes rhinoceros provoca gravi danni ai cocchi nel sud-est asiatico e in molte isole del Pacifico.

Il virus Oryctes ha fornito un controllo efficace dopo la sua introduzione e una rapida diffusione nelle Isole delle Maldive nel 1984 e nel 1985 ( Zelazny et al. , 1992 ). 

Il controllo derivava dalla riduzione della durata della vita e della fecondità degli adulti piuttosto che dalla mortalità indotta da virus delle larve ( Zelazny et al. , 1992 ).

È interessante notare che questi esempi di controllo a lungo termine coinvolgono virus meno virulenti dei VAN dei Lepidotteri . 

Oryctes rhinoceros m.jpg virus
Oryctes rhinoceros ♂ – Wikipedia

I patogeni altamente virulenti possono essere trasmessi in modo meno efficiente e richiedere densità dell’ospite elevate per un virus epizootico. 

Possono sopprimere una popolazione di insetti solo dopo aver raggiunto la densità dell’epidemia, come nella  Hemerocampa vetusta ( Otvos et al. , 1987 ). 

La persistenza di agenti patogeni più virulenti nell’ambiente può causare cicli nella popolazione ospite che non sono desiderabili dal punto di vista del biocontrollo. 

I VAN possono avere più successo se usati per il controllo a breve termine (insetticida) ( Cory et al. , 1997 ). È stato anche rivisto lo sviluppo di virus ricombinanti per il controllo degli insetti ( Bonning and Hammock, 1996 ).


Al prossimo articolo.

Altri articoli in ordine cronologico

Visita anche il Canale di Youtube (documentari e video sugli insetti e sulla natura del Nordest Italiano)

Farfalle e falene della pianura Friulano-Veneta

Bio  GDoremi